0 0

Passo dopo passo – È così facile!

1. Stampa il motivo scelto e posizionalo sulla superficie di legno. Metti un foglio di carta carbone tra il motivo e il legno.
2. Traccia i contorni con una matita.
3. Con il pirografo ripassa i contorni del tuo motivo.

Per l'ispirazione (Galleria fotografica)

Di quali strumenti e di quale tipo di legno ho bisogno per la pirografia?

Per delle immagini dettagliate c’è bisogno di un pirografo o di una stazione di pirografia, che arriva direttamente a casa tua con gli accessori necessari.

È meglio lavorare su legni chiari e non trattati (ad esempio betulla, acero, tiglio o pioppo). La loro struttura e consistenza offrono una buona base per la pirografia. Inoltre, i motivi bruciati risaltano su superfici chiare.

Sia lavorando a mano libera o con dei modelli, ti consigliamo di utilizzare il pirografo a bassa temperatura, ripassando più volte, e di non impostare la temperatura troppo alta.

Quali accessori posso utilizzare per la pirografia?

  • Punte di levigatura e sagomatura: vengono utilizzate come accessorio o come punte per il pirografo. Sono disponibili in diverse forme con cui è possibile creare tanti effetti diversi. Quelle sottili e appuntite sono adatte per motivi fini o dettagliati. Invece, le punte curve e piatte si prestano meglio per creare morbide sfumature.
  • Timbri per pirografia: motivi, forme e simboli in vari modelli. Utilizza i timbri e crea piccole opere d’arte scegliendo tra diverse forme come ad esempio cuori, fiori o stelline.
  • Modelli/Motivi: Con la carta carbone (8166819) è veramente semplice copiare il tuo modello preferito sulla base di legno. Ripassa i contorni con il pirografo e aggiungi delle sfumature o particolari.
  • Vernici: con del colore ad olio puoi realizzare bellissimi effetti sul tuo lavoro con il pirografo. La tua piccola opera d’arte apparirà più nuova e moderna utilizzando il colore in singole aree o solo per piccoli particolari.

Importanti misure di sicurezza e precauzioni per il lavoro con pirografo

  • È meglio lavorare a basse temperature, poiché il pirografo può riscaldarsi fino a 800 °C.
  • Lavora con il pirografo solamente in stanze ben arieggiate.
  • Non lasciare incustodito il pirografo quando è collegato alla rete elettrica e fai attenzione che si trovi fuori dalla portata dei bambini o degli animali.
  • Indossa una mascherina antipolvere (375214) mentre utilizzi il pirografo.
  • Per cambiare la punta, lo strumento si deve essere completamente raffreddato.